KAZAKISTAN

 

Il Kazakistan, talvolta chiamato anche Kazakhstan o, più raramente, anche Cosacchistan, Cazachistan o Cosacchia in italiano. Proclama la sua indipendenza effettiva dal 16.12.91 (dall'Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche).

 


PATENTE DI GUIDA

Tre schede

PERMESSO INTERNAZIONALE

Nessuna scheda

CARTA DI CIRCOLAZIONE

Due schede

VARI

Una scheda (passaporto)

CONSULTAZIONE LIBERA

Nessuna scheda

 

 

ASIA

Kazahstan Respublikasy
Capitale Astana
Superficie 2.717.300 km²
Aderisce alla convenzione di Vienna 68
La patente non è convertibile
Codice ISO ( KAZ )
Sigla automobilistica ( KZ )
Vedi notizie aggiuntive

 

I documenti apparentemente emessi da questa nazione sono presenti nel nostro archivio FALSI. Invitiamo a prestare particolare attenzione in caso di controllo.

 

 

PATENTE DI GUIDA


 

Attualmente in questo Stato vengono utilizzati diversi modelli. Le patenti di guida, così come gli altri documenti rilasciati in questo Stato, hanno risentito dei cambiamenti intervenuti dal 1991.

 

Negli anni si sono susseguiti i seguenti modelli:

ü

KAZ1

dal 00.00.0000 al 00.00.0000

 

ü

KAZ2

dal 00.00.0000

al 00.00.0000

Vedi scheda in banca dati

ü

KAZ3

dal 00.00.2000

al 03.03.2015

Vedi scheda in banca dati

ü

KAZ4

dal 03.03.2015

al

Vedi scheda in banca dati

 

 DOCUMENTO DOTATO DI SISTEMI DI SICUREZZA ANTIFALSIFICAZIONE

 

Modelli precedenti:

 

Ex Unione sovietica

Fino al 1991

 

 

PERMESSO INTERNAZIONALE DI GUIDA


 

Non abbiamo informazioni su questo documento, saremo grati a tutti coloro vorranno fornirle.

We have no information about this document, we will be gratefull to all who wish to provide us.

 

Da un questionario redatto nell'aprile 2001 dall' UNECE (Commissione economica delle Nazioni Unite per l'Europa) si è appreso che in questa nazione non viene emesso un permesso internazionale di guida.

Il questionari faceva riferimento esplicito ai documenti emessi in relazione alla Convenzione sulla circolazione stradale Vienna, 8 novembre 1968, quella alla quale questo stato dovrebbe far riferimento dato che ne risulta firmataria il 18 / 06 / 1974.

 

 

CARTA DI CIRCOLAZIONE


 

Negli anni si sono susseguiti i seguenti modelli:

ü

KAZ1

dal 00.00.0000 al 00.00.0000

 

ü

KAZ2

dal 00.00.0000 al 00.00.0000

Vedi scheda in banca dati

ü

KAZ3

dal 00.00.0000 al

Vedi scheda in banca dati

 

 DOCUMENTO DOTATO DI SISTEMI DI SICUREZZA ANTIFALSIFICAZIONE

 

 

 

Modelli precedenti:

 

Ex Unione sovietica

Fino al 1991

 

 

TARGA


 

NUOVO MODELLO

In uso dal 2012.

 

VECCHIO MODELLO

In particolare si tratta di caratteri neri su fondo bianco, in metallo - una lettera tre numeri tre lettere. La prima lettera indica la città dove il veicolo è stato immatricolato.

 

 

COPERTURA ASSICURATIVA


 

I veicoli immatricolati in questo Stato hanno l’obbligo della copertura assicurativa.

Non partecipa al sistema della Carta Verde.

 

Per i veicoli immatricolati in Stati esteri che non hanno aderito né al sistema della "copertura automatica", né al sistema della "carta verde", l’obbligo della copertura assicurativa può essere assolto soltanto mediante la stipula di un contratto con un’impresa autorizzata, come per i veicoli immatricolati in Italia.

Il veicolo si considera quindi assicurato in una delle seguenti ipotesi:

 

Polizza di frontiera

  Polizza con compagnia autorizzata esercitare RCA in Italia

 

 

ALERT


 

Verifica le schede di ALERT nella Banca dati dedicata.

 

 

INDIRIZZI UTILI


 

Ambasciate e Consolati

Indirizzi aggiornati delle Rappresentanze Diplomatiche/Consolari esteri in Italia ed Italiane all'estero.

ESTERI IN ITALIA

ITALIANI ALL'ESTERO

 

 

Stato del quale abbiamo difficoltà a reperire informazioni o immagini.

Preghiamo tutti coloro hanno notizie di comunicarle.

 

Contribuisci ad arricchire questa sezione - trasmetti ogni utile informazione o immagine sull'argomento

Segnala questa pagina ad un amico, diffondi la cultura del controllo documentale

 

 

 

Home Asia
Produced by W.V.D. - © All rigts reserved Raffaele CHIANCA - Ultimo aggiornamento 15.03.2016