CIPRO

 

L'indipendenza dal Regno Unito è stata approvata nel 1960 con le garanzie costituzionali dalla maggioranza cipriota greca alla minoranza cipriota turca. Dal 2004 è uno Stato membro dell'Unione Europea.

 


PATENTE DI GUIDA

Quattro schede

PERMESSO INTERNAZIONALE

Una schede

CARTA DI CIRCOLAZIONE

Tre schede

VARI

Quattro schede (carta d'identità e C.Q.C.)

CONSULTAZIONE LIBERA

Una scheda

 

 

EUROPA

Kypriakí Dimokratí; Kibris Cumhuriyeti
Capitale Nicosia
Superficie 9.251 km²
Aderisce alla convenzione di Ginevra 49
La patente è equiparata a quella italiana
Codice ISO ( CYP )
Sigla automobilistica ( CY )
Vedi notizie aggiuntive

 

I documenti apparentemente emessi da questa nazione sono presenti nel nostro archivio FALSI. Invitiamo a prestare particolare attenzione in caso di controllo.

 

 

ARCHIVIO NEWS


 

(12/2015) Dal 29 giugno 2015 anche Cipro emette il modello previsto dalle Direttive comunitarie 126/2006 e 94/2011 che doveva essere emesso dal 19 gennaio 2013. Con più di 2 anni di ritardo dal termine previsto ecco il nuovo modello. Vedi pdf

 

(05/2015) Dal 24 febbraio 2015 al 29 aprile 2015 sono state rilasciate carte d'identità contenenti errori nelle scritte prestampate in turco che corrispondono a "Τόπος Γέννησης" (data di nascita) e a "Ημερ. Γέννησης" (luogo di nascita) nel senso che tali scritte erano invertite. Va segnalato che dal giorno della correzione (ossia il 29 aprile 2015) sono state rilasciate sia carte d'identità contenenti errori sia carte d'identità corrette. Vedi pdf

 

 

PATENTE DI GUIDA


 

Negli anni si sono susseguiti i seguenti modelli:

û

CY0

dal 00.00.0000

al 20.11.1996

Vedi scheda consultazione libera
ü

CY1

dal 20.11.1996

al 30.04.2004

Vedi scheda in banca dati
ü CY2 dal 01.05.2004 al 26.09.2015 Vedi scheda in banca dati
ü CY3 dal 26.09.2015 al Vedi scheda in banca dati

 

 DOCUMENTO DOTATO DI SISTEMI DI SICUREZZA ANTIFALSIFICAZIONE
 CONVERTIBILE
 NON NECESSITA DI TRADUZIONE O PERMESSO INTERNAZIONALE DI GUIDA

 

Indicazioni sui vari modelli - tabelle di equipollenza (fonte Comunità Europea) - Circolari

 

Direzione generale della motorizzazione e della sicurezza del trasporto terrestre

Prot. n. 1682/M330  - Roma, 03 maggio 2004
I
ngresso di dieci nuovi Stati nell’Unione Europea. Applicazione della direttiva 91/439/CEE e successive modifiche.

 

Vedi anche Repubblica turca di Cipro del Nord

 

 

PERMESSO INTERNAZIONALE DI GUIDA


 

Negli anni si sono susseguiti i seguenti modelli:

ü CY1 dal 00.00.0000   Vedi scheda in banca dati

 

 DOCUMENTO PRIVO DI SISTEMI DI SICUREZZA ANTIFALSIFICAZIONE

 

Il documento fa riferimento alla Convenzione di Ginevra del 1949.

 

 

CARTA DI CIRCOLAZIONE


 

Negli anni si sono susseguiti i seguenti modelli:

ü CY1 dal 00.00.0000 al 00.00.0000 Vedi scheda in banca dati

ü

CY2

dal 00.00.0000 al 00.00.0000

Vedi scheda in banca dati

ü

CY3

dal 00.00.0000

al

Vedi scheda in banca dati

 

 DOCUMENTO DOTATO DI SISTEMI DI SICUREZZA ANTIFALSIFICAZIONE

 

 

 

TARGA


 

Una nuova legge sulle targhe dei veicoli è entrata in vigore il 3 giugno 2013. Le nuove targhe sono di sfondo bianco con numeri neri. La sequenza e composta da tre lettere e tre cifre. Al centro quattro cifre che riportano il mese e l’anno di immatricolazione.

 

Dal 2004, Simbolo dell’Unione Europea, sigla CY. Le targhe anteriori hanno lo sfondo bianco.

 

Dal 1993. Le targhe anteriori hanno lo sfondo bianco.

 

Dal 1990 viene rilasciato modello di targa di immatricolazione, che possiede le seguenti caratteristiche: caratteri neri su fondo bianco per la targa anteriore e caratteri neri su fondo giallo per la targa posteriore; tre lettere e un numero di tre cifre.

 

Banca Dati Targhe

Presente scheda relativa alle targhe di riconoscimento dei veicoli immatricolati in questo Stato

 

 

COPERTURA ASSICURATIVA


 

Per i veicoli immatricolati in questo Stato ci si ASTIENE dal controllo dell'assicurazione della responsabilità civile e di carta verde, in quanto ha aderito agli accordi relativi alla cosiddetta "copertura assicurativa automatica". Così come previsto dalla Direttiva 2005/14/CE e Direttiva 2009/103/CE): “Gli Stati membri possono tuttavia effettuare controlli non sistematici dell’assicurazione, a condizione che tali controlli non abbiano un carattere discriminatorio e avvengano nell’ambito di un controllo non esclusivamente finalizzato al controllo dell’assicurazione.”

Ad eccezione di:

Veicoli con targhe di immatricolazione temporanee coinvolti in incidenti verificatisi più di dodici mesi dopo la data di scadenza indicata sulla targa di immatricolazione temporanea.

Veicoli appartenenti alle forze militari e ad altro personale militare e civile regolati da convenzioni internazionali.

 

 

INDIRIZZI UTILI


 

Ambasciate e Consolati

Indirizzi aggiornati delle Rappresentanze Diplomatiche/Consolari esteri in Italia ed Italiane all'estero.

ESTERI IN ITALIA

ITALIANI ALL'ESTERO

 

 

Contribuisci ad arricchire questa sezione - trasmetti ogni utile informazione o immagine sull'argomento

Segnala questa pagina ad un amico, diffondi la cultura del controllo documentale

 

 

 

Home Europa
Produced by W.V.D. - © All rigts reserved Raffaele CHIANCA - Ultimo aggiornamento 20.09.2016