Strana na srpko-hrvatskom jeziku

 

 SFR JUGOSLAVIJA

 

La Repubblica Socialista Federale di Iugoslavia, “Socijalisticka Federativna Republika Jugoslavija“ ora cosiddetta della ex Jugoslavia, era formata dalle Repubbliche di Slovenia, Croazia, Bosnia & E., Macedonia, Serbia, Montenegro.

 


PATENTE DI GUIDA

Nessuna scheda

PERMESSO INTERNAZIONALE

Nessuna scheda

CARTA DI CIRCOLAZIONE

Nessuna scheda

VARI

Nessuna scheda

CONSULTAZIONE LIBERA

Cinque schede

 

 

EUROPA

SFR Jugoslavija
Capitale Belgrado
Superficie
Aderisce alla convenzione di Vienna 68
La patente non era convertibile
Codice ISO ( YU )
Sigla automobilistica ( YU )
Vedi notizie aggiuntive

 

I documenti apparentemente emessi da questa nazione sono presenti nel nostro archivio FALSI. Invitiamo a prestare particolare attenzione in caso di controllo.

 

 

ARCHIVIO NEWS


 

(07/2008) In migliaia coi passaporti dell’ex Jugoslavia nessuno li vuole, da noi rischiano l’arresto. È un vero e proprio caso, ma finora ha trovato poco spazio sulle pagine dei giornali. Un caso che riguarda migliaia di individui che da trent’anni e più risiedono in Italia, ma che in realtà “non esistono” perché privi di documenti validi o riconosciuti.  Vedi news

 

 

PATENTE DI GUIDA


 

Fino al 1991 la patente di guida nazionale era uguale in tutte le Repubbliche della Federazione. Successivamente, in modo graduale, ogni Stato ha emesso un suo modello.

Ovviamente attualmente questi documenti sono privi di valore.

 

Per sapere quale stato aveva rilasciato il documento bastava verificare la sigla di due lettere posta prima del numero di stampato:

BH Bosnia Erzegovina
CG Montenegro
CP Serbia
HR Croazia
MA Macedonia
S Slovenia

 

Negli anni si sono susseguiti i seguenti modelli:

û

YU1

dal 00.00.0000 al 31.12.1980

Vedi scheda consultazione libera

û

YU2

dal 01.01.1981

al 00.00.0000

Vedi scheda consultazione libera

 

 DOCUMENTO PRIVO DI SISTEMI DI SICUREZZA ANTIFALSIFICAZIONE
 NON CONVERTIBILE
 NECESSITA DI TRADUZIONE O PERMESSO INTERNAZIONALE DI GUIDA

 

ARTICOLO

Dalla Jugoslavia alla nuova Serbia.

I documenti identificativi e di guida. Un lungo cammino che si articola in oltre 20 anni di storia...

 

Modelli successivi:

 

REPUBBLICA SERBA - Dal 02.06.2006

Già SRBIJA I CRNA GORA - Dal 2003 (Serbia e Montenegro)

Già SAVEZNA REPUBLIKA JUGOSLAVIJA - Dal 27/04/1992

 

MONTENEGRO

REPUBBLICA DEL MONTENEGRO - Dal 02.06.2006

SRBIJA I CRNA GORA - Dal 2003 (Serbia e Montenegro)

 

MACEDONIA

proclama la sua indipendenza il 15/09/1991. Dal 1993 è riconosciuta internazionalmente come "ex Repubblica iugoslava di Macedonia" a causa dell'opposizione della Grecia all'uso del nome Macedonia

 

BOSNIA & ERZEGOVINA

proclama la sua indipendenza il 03/03/1992, dal 21/11/1995 REPUBBLICA FEDERALE (effettiva dal 05/01/1996)

 

CROAZIA

proclama la sua indipendenza il 25/06/1991

 

SLOVENIA

proclama la sua indipendenza il 25/06/1991

 

 

PERMESSO INTERNAZIONALE DI GUIDA


 

Negli anni si sono susseguiti i seguenti modelli:

û

YU1

dal 00.00.0000

al 00.00.0000

Vedi scheda consultazione libera

 

 DOCUMENTO PRIVO DI SISTEMI DI SICUREZZA ANTIFALSIFICAZIONE

 

 

 

CARTA DI CIRCOLAZIONE


 

Negli anni si sono susseguiti i seguenti modelli:

û

YU1

dal 00.00.0000 al 00.00.0000

Vedi scheda consultazione libera

û

YU2

dal 00.00.0000

al

Vedi scheda consultazione libera

 

 DOCUMENTO PRIVO DI SISTEMI DI SICUREZZA ANTIFALSIFICAZIONE

 

 

 

TARGA


 

Targa in uso fino al 1991 in tutta la Repubblica Socialista Federale di Iugoslavia.

Lettere nere su fondo bianco, Due lettere che indicano la città, stella rossa tre o due numeri, trattino, tre o due numeri, 420 x 120 mm.

 

 

Contribuisci ad arricchire questa sezione - trasmetti ogni utile informazione o immagine sull'argomento

Segnala questa pagina ad un amico, diffondi la cultura del controllo documentale

 

 

 

Home Europa
Produced by W.V.D. - © All rigts reserved Raffaele CHIANCA - Ultimo aggiornamento 12.006.2017