TURCHIA

 

La Repubblica Turca (in Turco Türkiye Cumhuriyeti) è uno stato il cui territorio comprende la parte orientale della Tracia, in Europa, e la penisola dell'Anatolia, cinta a sud dal Mar Mediterraneo, ad ovest dal Mar Egeo, a nord-ovest dal Mar di Marmara ed a nord dal Mar Nero.

 


PATENTE DI GUIDA

Nove schede

PERMESSO INTERNAZIONALE

Una scheda

CARTA DI CIRCOLAZIONE

Due schede

VARI

Una scheda (passaporto)

CONSULTAZIONE LIBERA

Nessuna scheda

 

 

EUROPA

Türkiye Cumhuriyeti
Capitale Ankara
Superficie 779.452 km²
Aderisce alla convenzione di Ginevra 49
La patente è convertibile
Codice ISO ( TUR )
Sigla automobilistica ( TR )
Vedi notizie aggiuntive

 

I documenti apparentemente emessi da questa nazione sono presenti nel nostro archivio FALSI. Invitiamo a prestare particolare attenzione in caso di controllo.

 

 

ARCHIVIO NEWS


 

(10/2020) Circolare Prot. n° 191539 del 08/10/2020 Autorizzazioni bilaterali rilasciate alla Turchia per l'autotrasporto internazionale di merci. Errore nella stampa delle "limitazioni". Leggi circolare ......

 

(06/2019) Sapevate che della patente nazionale di guida modello 3,  emessa dal 1989 fino al 2016, esisto ben 8 versioni. Si tratta di documenti simili ma  con alcune diversità, questo ha generato confusione in fase di controllo, per questo abbiamo inserito TUTTE le versioni in singole schede indicando le differenze tra una versione e l'altra.

 

(04/2016) Dal 01 gennaio 2016 viene emessa una nuova patente di guida. Si tratta di un documento di ottima fattura dotato di buone misure di sicurezza antifalsificazione. Così come comunicato anche dal Ministero degli esteri con nota 4517/75633 del 18 aprile 2016 le vecchie patenti rimarranno valide fino al 31.12.2020, dopo tale data le vecchie patenti non saranno più valide.

Come al solito, prima di chiunque altro, ecco la nuova scheda in banca dati. Vedi pdf

 

 

PATENTE DI GUIDA


 

Attualmente in questo stato sono in uso due modelli. Particolare attenzione va fatta nel corso del controllo del modello TR3 in quanto esistono diverse versioni, si tratta di versioni simili che possono essere facilmente confuse tra loro.

 

TR1

dal 00.00.0000 al 00.00.0000

 

TR2

dal 00.00.0000

al 00.00.0000

 

TR3 dal 00.00.0000 al 01.01.2016 Vedi scheda in banca dati (esistono otto versioni)
TR4 dal 01.01.2016 al Vedi scheda in banca dati

 

 DOCUMENTO DOTATO DI SISTEMI DI SICUREZZA ANTIFALSIFICAZIONE
 NON CONVERTIBILE MODELLO NON PREVISTO DALL'ACCORDO BILATERALE
 CONFORME AL MODELLO PREVISTO DALLA VERSIONE EMENDATA DELLA CONVENZIONE DI VIENNA 68

 

ACCORDO INTERNAZIONALE BILATERALE

CIRCOLARE N. 13/94 Prot. n. 487/4639 - D.C. IV n. A007 Roma, 10 febbraio 1994 OGGETTO: Conversione patenti turche.

 

 

PERMESSO INTERNAZIONALE DI GUIDA


 

Negli anni si sono susseguiti i seguenti modelli:

TR1

dal 00.00.0000

al 00.00.0000

Vedi scheda in banca dati

 

 DOCUMENTO DOTATO DI SISTEMI DI SICUREZZA ANTIFALSIFICAZIONE

 

In Turchia l'unica istituzione con capacità legale di emettere il permesso internazionale di guida è TURKIYE TURING VE OTOMOBIL KURUMU, in conformità di quanto stabilito dalla legge e le convenzioni internazionali in vigore in Turchia.

 

Il documento fa riferimento alla convenzione di Ginevra del 1949 e ha validità di un anno.

 

 

 

CARTA DI CIRCOLAZIONE


 

Negli anni si sono susseguiti i seguenti modelli:

TR1

dal 00.00.0000 al 00.00.0000

Vedi scheda in banca dati

TR2

dal 00.00.0000 al

Vedi scheda in banca dati

 

 DOCUMENTO DOTATO DI SISTEMI DI SICUREZZA ANTIFALSIFICAZIONE

La carta di circolazione è su foglio unico fronte/retro. Il documento viene rilasciato dall'ufficio di polizia dipartimento motoveicoli.

Il documento può essere permanente e temporaneo.

 

Banca Dati Controllo Tecnico

Presente scheda relativa alla verifica del controllo tecnico dei veicoli con targa di questo Stato

 

 

TARGA


 

In questo stato vengono attualmente utilizzate targhe di riconoscimento dello standard europeo.

In particolare si tratta di caratteri neri su fondo bianco, in metallo - A sinistra una banda di colore blu, in basso la sigla dello stato (TR), seguono 2 numeri che indicano il distretto dove è stato registrato il veicolo, seguono 2/3 numeri, 2/3/4 numeri. Le targhe rettangolari misurano mm. 520 x 110, le altre mm. 270 x 190 - i caratteri mm. 70 x 60/48 spessore mm. 11.

Le targhe automobilistiche della Turchia sono basate su una semplice numerazione in ordine alfabetico delle province. Delle 81 province turche, quelle dalla 1 alla 67 sono in ordine alfabetico; le successive invece furono semplicemente aggiunte in coda senza rispettare questo ordinamento. Alcune sigle: 06 = ANKARA, 34 = ISTAMBUL

Targhe temporanee tipo “G”
Si tratta di una targa rettangolare di colore uniforme giallo attraversata in diagonale da una banda di colore bianco di 2 cm, recante caratteri alfanumerici neri. La sequenza è costituita dal codice provinciale a due cifre seguito dalla lettera G e tre o quattro numeri.
Le targhe "G" possono essere realizzate anche in cartone, in questo caso sono fissate o incollate sul parabrezza e sul lunotto posteriore dei veicoli o nella posizione appropriata che può essere vista dalla parte anteriore o posteriore, senza ostruire la visibilità.
Questo tipo di targatura è concesso sia alle persone fisiche che a quelle giuridiche per condurre un veicolo dalla fabbrica al punto di stoccaggio, il luogo di vendita doganale o, ancora, fino al luogo di esposizione. La scadenza è indicata sul documento di circolazione.

 

QUESITO In occasione di veicoli nuovi di fabbrica quali autobus e/o semirimorchi (i quali vengono agganciati da motrici comunitarie regolarmente immatricolate), giunti in Italia con la nave a seguito di esportazione dalla Turchia, risulta regolare la loro circolazione e/o transito su territorio italiano verso altro paese UE con le sole targhe turche gialle con banda bianca .. (Quesito del .05.08.2019) Leggi la risposta ....

 

 

COPERTURA ASSICURATIVA


 

I veicoli immatricolati in questo Stato hanno l’obbligo della copertura assicurativa.

Partecipa al sistema della Carta Verde.

 

Il veicolo si considera quindi assicurato in una delle seguenti ipotesi:

 

Munito di carta verde rilasciato dallo stato di immatricolazione della targa

  Munito di assicurazione contratta con compagnia  autorizzata ad esercitare RCA in Italia
  Munito di polizza di frontiera di cui all’art.1 della legge 7 agosto 1990 n. 242 e successive modificazioni

 

 

ALERT


 

Verifica le schede di ALERT nella Banca dati dedicata.

 

 

ACCERTAMENTI ONLINE


 

Controllo passaporti

https://tckimlik.nvi.gov.tr/

Verifica della revisione dei veicoli immatricolati in Turchia

http://www.tuvturk.com/plaka-sorgulama.aspx

 

 

INDIRIZZI UTILI


 

Ambasciate e Consolati

Indirizzi aggiornati delle Rappresentanze Diplomatiche/Consolari esteri in Italia ed Italiane all'estero.

AMBASCIATE.NET

 

 

Contribuisci ad arricchire questa sezione - trasmetti ogni utile informazione o immagine sull'argomento

Segnala questa pagina ad un amico, diffondi la cultura del controllo documentale

 

 

 

Home Europa
Produced by W.V.D. - © All rigts reserved Raffaele CHIANCA - Ultimo aggiornamento 10.10.2020